Doppia Difesa al Festival della Cultura

Il 2 Giugno 2018 dalle 17.30 alle Scuderie di Villa Borromeo d’Adda il Festival della Cultura presenterà Doppia Difesa.

Fondazione Doppia Difesa Onlus nasce nel 2007 dalla volontà di Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno di aiutare coloro che hanno subìto discriminazioni, violenze e abusi ma non hanno il coraggio, o le capacità, di intraprendere un percorso di denuncia. Si tratta soprattutto di donne, che spesso non hanno nemmeno consapevolezza del loro status di vittime perché vivono nel più totale isolamento ideologico e sociale, nel silenzio e nell’indifferenza generali.
Da qui la necessità, in un’ottica di prevenzione, di focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica su questo tema, rendendo evidente – anche attraverso cortometraggi e video – che la violenza contro le donne è una conseguenza delle discriminazioni di cui sono vittime, in casa e sul posto di lavoro. La violenza potrà essere
sconfitta soltanto quando uomini e donne saranno realmente uguali, con i medesimi diritti, i medesimi doveri, le medesime opportunità; e la cultura, attraverso la diffusione di valori quali il rispetto e l’uguaglianza, è l’arma più efficace per combatterla.
Al contempo la Fondazione persegue, come da Statuto, finalità di interesse sociale, offrendo sostegno e tutela alle vittime di discriminazioni, abusi e violenze secondo le necessità rappresentate nelle richieste di aiuto che arrivano
(sotto forma di e-mail, lettere e telefonate) presso la sede in Roma. Queste attività sono svolte da uno staff di collaboratori: operatori, psicologi e avvocati che si occupano della prima accoglienza, della consulenza e dell’assistenza psicologica e/o legale, seguendo le vittime attraverso colloqui telefonici e incontri personali in sede, e rendendo prestazioni in loro favore presso le autorità giudiziarie di volta in volta competenti.
In situazioni particolarmente critiche, la Fondazione rimborsa le spese di viaggio sostenute dalle vittime. Le richieste sono, a seconda dei casi, di consulenza legale e/o psicologica, di assistenza legale in giudizio e/o di assistenza psicologica prestata in sede e riguardano violenze sulle donne.
Doppia Difesa si propone inoltre di sollecitare l’adozione di nuove leggi per contrastare la violenza. Si inserisce in quest’ottica il contributo all’introduzione del reato di stalking, avvenuta nel 2009. Successivamente, nel marzo del 2014 e nell’aprile del 2015, sono stati predisposti due testi per possibili proposte di legge: il primo, sul
riconoscimento e la valorizzazione del lavoro casalingo; il secondo, sul tema delle “Disposizioni penali in tema di abuso delle relazioni familiari o di affido”.

www.doppiadifesa.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

torna all'inizio